Navigazione veloce

Chiarimenti relativi a iniziative riconducibili a “Raccolte punti”

Ai docenti
A tutto il personale scolastico
Loro Sedi

Circ. n. 5

OGGETTO: chiarimenti relativi a iniziative riconducibili a “Raccolte punti”

Onde evitare equivoci o iniziative personali contrarie agli obblighi di una
pubblica amministrazione, sono a chiarire i doveri di neutralità che competono
a una pubblica amministrazione rispetto a soggetti terzi, quali ad esempio gli
esercizi commerciali.

Sono ben consapevole della necessità di ampliare la dotazione di materiale e
attrezzature e che ogni iniziativa è volta a questa finalità, ma la scuola deve
rispettare le norme che riguardano la PA.

Per tutelare tale neutralità sarebbe necessario emettere un bando rivolto a tutti
gli operatori economici ai quali si manifesta interesse per la stipula un contratto
di sponsorizzazione. Gli operatori dovrebbero rispondere e quindi si potrebbe
attivare il contratto. Ciò non tutela fino in fondo la neutralità della scuola perché
un operatore non invitato potrebbe ricorrere in giudizio. Insomma, tale scelta
non metterebbe al riparo di eventuali contenziosi.

La soluzione più semplice sarebbe quella di demandare queste proposte alle
associazioni o ai comitati dei genitori che non sono sottoposti alle norme che
riguardano gli Enti pubblici.

Poiché lo scorso anno alcuni docenti, nonostante il mio parere contrario, hanno
portato avanti concorsi mai autorizzati, invito tutto il personale ad attenersi a
quanto esposto.

La Dirigente scolastica reggente
(Prof.ssa Cristina Fontana)